martedì 15 maggio 2012

Oltre...


  
Facciamo un po’ di conti:
  • 22 aprile, Maratonina di Lovoleto – una schifezza
  • 25 aprile, Trofeo Liberazione di Ozzano – buon risultato e buone sensazioni
  • 1 maggio, Giro delle Mura di Ferrara – buon risultato e buone sensazioni
  • 5 maggio, Camminata di Viadagola – una super schifezza (ritirata)
  • 13 maggio, Camminata Montanara di Vergato – una schifezza umiliante (battuta anche dai cani)


Cosa vogliamo fare di questa altalena, che oscilla allo stesso modo anche negli allenamenti? Da un’occhiata veloce al rapporto gara-risultato emerge un dato interessante: sfaceli nelle gare sociali e soddisfazioni in quelle al di fuori del campionato. Può essere un caso, certo, ma non è escluso che una riduzione delle aspettative possa favorire il rendimento – specie in un periodo già esageratamente colmo di fattori stressanti. E’ comunque un campanello di allarme: lo stato di impotenza sta prendendo il sopravvento, la capacità di reazione è ridotta ai minimi termini, fiducia e determinazione sono allo stadio terminale.

Alt! Chiudiamo gli occhi e respiriamo profondamente. Inspirare, espirare. C’è bisogno di prendere fiato, e di fare un po’ di pulizie: lasciamo che la primavera segua il suo corso e aspettiamo fiduciosi che il risveglio si completi.

9 commenti:

Giuseppe ha detto...

Sei troppo forte, le tue descrizioni dei risultati negativi non celano un profondo rispetto nei confronti di quelle che sei certa possano essere le tue reali possibilità.
E allora, che cosa aspetti, avanti a tutta.
Buone corse

grinta ha detto...

determinazione, determinazione, questo è l'ingrediente base, e tu c'è l'hai
la forza arriverà quando meno te lo aspetti,
lascia che venga da sola, altro ingrediente fondamentale

Davide ha detto...

Ciao Vale,
mi permetto di fare questa considerazione, anche se appartengo alla categoria dei "cani"...
Non ti è venuto il sospetto che 5 competizioni in 3 settimane siano troppe? Non si può pretendere dal proprio fisico di essere al top ogni pochi giorni!
Quindi: ascolta di più il tuo corpo e meno la mente!

Un abbraccio

Valentina ha detto...

@ Giuseppe, grazie ma...certezze sulle mie possibilità non ne ho mica tante.
@ Grinta, la determinazione va e viene. La forza...spero tu abbia ragione!
@ Davide, non mi riferivo a una categoria di podisti (non mi permetterei), ma ad un vero e proprio quadrupede! Che pretendo molto da me è verissimo, ma le due gare fuori programma erano intese come allenamento.

alessio ha detto...

Ciao Vale...ma tu il sabato sera prima della gara mangi gli spaghetti al kamut???? E la mattina della gara fai colazione con fette biscottate con la marmellata dello stesso gusto del succo di frutta???? Chetelodicoafare.....

Valentina ha detto...

Ahahahaha, Alessio! E pensare che credevo di essere io quella strana...

alessio ha detto...

...prova e poi mi dirai!!!!!

Daniele ha detto...

Hai mancato il minimo per Londra, quindi? Ci ritroveremo i soliti cani, peccato ... ;)

sqwerez ha detto...

bisogna cercare fortemente di godersi il panorama durante...
quello che viene viene...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...